L’insolvenza del patrimonio destinato

L’art. 2247 bis c.c. prevede la possibilità, per una società, di costituire uno o più patrimoni destinati in via esclusiva ad uno specifico affare: in tal caso, dunque, il costituende può disporre di siffatto strumento per sanare le obbligazioni contratte in relazione allo specifico affare, “nei limiti del patrimonio ad esso destinato” (art. 2447 – […]

error: Il sito è protetto da copyright!