Per la Cassazione il redditometro è una presunzione semplice

La Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza n. 23554 del 20 dicembre 2012, ha espressamente sancito che “Il comma 7, art. 38, già richiamato si limita a porre una presunzione semplice e non a delimitare l’ambito oggettivo dell’accertamento sintetico…D’altra parte, proprio l’accertamento sintetico disciplinato dal D.P.R. n. 600 del 1973, art. 38, già nella […]

Nell’applicare i parametri degli studi di settore il Fisco ha l’onere di provare l’attività effettivamente svolta dal contribuente

Con la sentenza n. 2368 del 31 gennaio 2013 la Corte di Cassazione, sezione V, torna a pronunciarsi sulla legittimità dell’accertamento basato sugli studi di settore, ribadendo che, in caso di loro applicazione, spetta all’Agenzia delle Entrate dimostrare che il tipo di attività svolto dal contribuente rientra in uno studio di settore diverso da quello […]

error: Il sito è protetto da copyright!