Prestazione D’opera

La prestazione di un avvocato si configura come un’obbligazione di mezzi e non di risultato, secondo una classica distinzione, ancora attuale, in materia di prestazione d’opera professionale. Ciò posto, tale principio di diritto, ravvisabile nell’articolo 2237 Cod. Civ., pone a carico del cliente che recede dal contratto d’opera il compenso per l’opera svolta dal professionista, […]

Continua la lettura di... L’avvocato ha diritto a percepire il proprio compenso anche in caso di negligenza