Corte Di Giustizia UE

Da tempo si attende che la Corte di Giustizia dell’UE si pronunci sulla conformità delle disposizioni legislative dettate dai singoli Stati membri, laddove prevedono l’applicazione congiunta per un medesimo fatto di sanzioni amministrative e penali, al noto principio di ne bis in idem. Ci si è chiesti, infatti, se le normative interne non siano in […]

Continua la lettura di... Sanzioni Iva e principio del ne bis in idem: si attende la decisione della Corte di Giustizia UE

Avv. Maurizio d'Elia 29 Novembre 2010

Con la Sentenza 21 ottobre 2010, relativa alla causa n. C-385/09, la Corte di giustizia UE ha stabilito che un soggetto passivo ai fini IVA, in possesso dei requisiti sostanziali per esercitare il diritto alla detrazione sugli acquisti, non possa esserne privato nel caso in cui abbia presentato la dichiarazione di registrazione in ritardo, ma, […]

Continua la lettura di... La detrazione non è legata alla Partita Iva