La Corte di Cassazione, con la recentissima sentenza n. 6842 del 17 febbraio 2015, ha ribadito la punibilità di chi emette fatture di acconto, consentendo a terzi di detrarre l’Iva esposta nelle medesime, senza che poi la prestazione venga eseguita. Nella fattispecie posta all’attenzione degli Ermellini il legale rappresentante di una società, che aveva emesso […]

Continua la lettura di... E’ reato emettere fatture di acconto per prestazioni future che poi risultino ineseguibili