La materia tributaria è notoriamente caratterizzata da uno spiccato tecnicismo, non privo, specialmente nel periodo attuale, di norme di difficile interpretazione inserite in un sistema fatto di rinvii ad altre disposizioni e di carenza di coordinamento, per cui per approcciare alla stessa è sempre più richiesta una preparazione specifica. Ciò nonostante, capita spesso, e le […]

Continua la lettura di... L’assistenza tecnica in giudizio: la tutela del diritto di difesa e le preclusioni processuali

di Luigi Ferrajoli Avvocato patrocinante in Cassazione Dottore commercialista e revisore legale Titolare Studio Ferrajoli Legale Tributario in Bergamo e Brescia     L’approvazione del decreto legge avvenuta ieri in Consiglio dei Ministri della nuova procedura di collaborazione volontaria finalizzata alla regolarizzazione di attività detenute all’estero – che potrà essere attivata fino al 30 settembre […]

Continua la lettura di... La “voluntary disclosure”: ancora un condono di fatto, senza garanzia di allargamento della base imponibile

Con la sentenza n. 23162 dell’11 ottobre 2013 la Seconda Sezione della Corte di Cassazione ha stabilito che la consegna dell’immobile oggetto del contratto, effettuata prima della stipula del definitivo, non determina la decorrenza del termine di decadenza per opporre i vizi noti, né comunque quello di prescrizione, perché l’onere della tempestiva  denuncia presuppone che […]

Continua la lettura di... Non decorre il termine per denunziare i vizi della cosa se il diritto di proprietà non è ancora trasferito.

Le Commissioni Tributarie, provinciali e regionali, sono prevalentemente concordi nell’ammettere l’autonoma impugnabilità del provvedimento di diniego di disapplicazione della normativa antielusiva emesso al termine del procedimento instaurato con la presentazione dell’istanza di interpello ai sensi dell’articolo 37-bis, comma 8, del D.P.R. 600/1973. Il problema dell’autonoma impugnabilità del provvedimento de quo nasce dalla sua non espressa […]

Continua la lettura di... L’impugnabilità del diniego di disapplicazione della normativa antielusiva nella giurisprudenza di merito