Con la sentenza n.2481 del 01 febbraio 2013 la Seconda Sezione civile della Corte di Cassazione ha stabilito che l’avvocato che subentra ad un collega e si limita a notificare ed iscrivere a ruolo un ricorso non può richiedere al cliente gli onorari per “studio della controversia” e “ricerca di documenti”. Nel caso di specie, […]

Continua la lettura di... L’onorario dello “studio della controversia” è escluso in caso di mera presentazione del ricorso.