Con la sentenza n.1284 del 18 gennaio 2013 la Seconda Sezione civile della Corte di Cassazione ha stabilito  che la nota spese inviata dall’avvocato non è vincolante  per il professionista che ne può spedire una di importo superiore se il cliente  non l’ha accettata. Nel caso di specie l’avvocato, dopo aver seguito una causa ereditaria, […]

Continua la lettura di... La prima parcella presentata dall’avvocato può essere sostituita da una seconda nel caso in cui questa non sia stata accettata dalla cliente.