L’art. 39-novies della Legge 23 febbraio 2006, n. 51 di conversione con modifiche del d.l. 30 dicembre 2005, n. 273 ha introdotto nel nostro ordinamento l’art. 2645-ter c.c. che recita: “Gli atti in forma pubblica con cui beni immobili o beni mobili iscritti in pubblici registri sono destinati, per un periodo non superiore a novanta […]

Continua la lettura di... Gli atti di destinazione ex art. 2645–ter c.c. e la loro meritevolezza

La terza sezione penale della Corte di Cassazione, con la recente sentenza n. 25677 pronunciata il 16.05.2012 e depositata in data 03.07.2012, ha precisato come, in pendenza di una procedura di riscossione esattoriale, la richiesta inoltrata dal titolare di un conto corrente nei confronti del proprio istituto di credito di convertire un’ingente somma di denaro […]

Continua la lettura di... Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e trasformazione di disponibilità economiche in assegni circolari d’importo inferiore alla soglia di tracciabilità