La presenza di “costi occulti” nell’operazione di ristrutturazione del debito affidata dalla Provincia alla banca e fondata su strumenti finanziari derivati legittima l’annullamento in via di autotutela. E’ quanto emerge dalla recente pronuncia del Consiglio di Stato, sentenza n. 5032 del 7 settembre 2011, resa nel contenzioso sorto tra un ente locale italiano e due […]

Continua la lettura di... Il Consiglio di Stato “cancella” i derivati: probabile effetto domino

Il trasferimento in uno Stato extracomunitario della sede societaria in un momento anteriore al deposito dell’istanza di fallimento non esclude la giurisdizione del Giudice italiano qualora abbia carattere fittizio. Con l’ordinanza n. 20144 del 03 ottobre 2011, le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione hanno rigettato le istanze, volte a fare dichiarare il difetto […]

Continua la lettura di... Il trasferimento fittizio della sede sociale non esclude la giurisdizione del giudice italiano