Diritto

La progressiva crescita degli interventi di ristrutturazione edilizia, in parte determinata dalle misure emergenziali introdotte in piena pandemia e confermate nella recente manovra di bilancio, conferisce specifica attualità alla tematica delle agevolazioni Iva previste per talune tipologie di interventi.

Continua la lettura di... Volano le ristrutturazioni edilizie: atterraggio senza paracadute per le agevolazioni Iva

Il rapporto tra liti tributarie pendenti e transazione fiscale è questione, da sempre, al centro di un accesso dibattito dottrinale. Prima della riforma del 2016, secondo un’interpretazione confermata dalla Corte di Cassazione, gli effetti della transazione fiscale sul contenzioso tributario erano di eminente matrice estintiva: in altri termini, chiusa la transazione al contribuente non veniva […]

Continua la lettura di... Gli effetti della transazione fiscale sui contenziosi tributari pendenti

Dallo scorso autunno, dopo l’emanazione del documento di prassi ad opera del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è data concreta apertura agli Enti del Terzo Settore di usufruire delle agevolazioni previste dalla Riforma del 2017 (d.Lgs. n. 117/2017 – Codice del Terzo Settore), accedendo alla procedura di iscrizione all’apposito Registro Unico. Il […]

Continua la lettura di... Enti del Terzo Settore: come adeguare lo Statuto nella prospettiva dell’iscrizione al RUNTS

La tematica inerente al perimetro di legittimità di una pianificazione fiscale aggressiva ad opera di un operatore economico comunitario impatta, da sempre, con la più generale valutazione delle politiche fiscali degli Stati membri e dell’esistenza di sistemi che possano, anche solo astrattamente, legittimare policies della specie.

Continua la lettura di... La Corte di Giustizia Europea e la pianificazione fiscale aggressiva

Avv. Luigi Ferrajoli 15 Luglio 2021

Il d.Lgs. 75/2020, di recepimento della Direttiva PIF, funzionale alla lotta contro le frodi che ledono gli interessi finanziari dell’UE, ha inserito i reati di contrabbando doganale nel catalogo degli illeciti presupposto della responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del d.Lgs. 231/2001.

Continua la lettura di... Protocolli 231 per evitare gli illeciti doganali

Avv. Luigi Ferrajoli 23 Giugno 2021

L’entrata in vigore del Codice, originariamente prevista a decorrere dal 15 agosto 2020 e applicabile con riferimento ai procedimenti avviati successivamente a quella data, a seguito della grave crisi epidemiologica da COVID-19, è stata rinviata al 1° settembre 2021.

Continua la lettura di... Un debito tributario, centomila consolidamenti

La lettera dell’art. 2556, co. 2, stabilisce le formalità attraverso cui, per le imprese soggette a registrazione, deve avvenire il trasferimento della proprietà o del diritto di godimento di un’azienda. Il particolare, regime di pubblicità previsto dal Legislatore, secondo cui detti atti di trasferimento devono essere redatti per atto pubblico o per scrittura privata autenticata, […]

Continua la lettura di... La cessione del ramo d’azienda: le sorti di autorizzazioni e licenze

Il rapporto intercorrente tra il sequestro di partecipazioni societarie ed il sequestro d’azienda rappresenta, a tutt’oggi, una delle questioni più spinose in materia di diritto penale dell’impresa. Va premesso, anche in ragione dell’orientamento palesato dalla giurisprudenza di legittimità, che il sequestro di partecipazioni societarie non ha come automatica conseguenza quello dell’azienda, circostanza che ricorre solo […]

Continua la lettura di... Il sequestro delle quote e quello d’azienda: un punto di situazione sulla lettura degli artt. 104-bis disp. att. c.p.p. e 2352 cod. civ.

Avv. Luigi Ferrajoli 5 Giugno 2021

Le vicende societarie possono essere spesso esposte a fenomeni di riciclaggio, specie nelle occasioni, seppur normativamente concesse, di accesso a risorse finanziarie dei propri soci.

Continua la lettura di... Finanziamento soci: i limiti dell’antiriciclaggio

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 28709 depositata il 16 dicembre 2020 hanno definitivamente chiarito che il socio di una società di persone illimitatamente responsabile per i debiti di natura fiscale della società può opporre il beneficio della preventiva escussione del patrimonio sociale anche nel giudizio avente per oggetto l’impugnazione […]

Continua la lettura di... Il socio illimitatamente responsabile può opporre il beneficium excussionis già nel giudizio tributario e non solo nella fase dell’esecuzione