Avv. Luigi Ferrajoli 3 Dicembre 2021

Il dovere di diligenza che incombe sul professionista è ricondotto dalla prevalente giurisprudenza nel parametro di adempimento di cui all’art. 1176, comma 2, c.c. La Suprema Corte, con la sentenza n. 13007/2016, aveva già avuto modo di chiarire come il dovere di diligenza del commercialista si traducesse tanto nell’obbligo di dare tutte le informazioni che […]

Continua la lettura di... La responsabilità del professionista per l’illecito tributario

error: Il sito è protetto da copyright!